en_GBsv_SE

Scuola dell'infanzia

Campanella


La scuola

via Curiel 1
40026 Imola
Italia
Tel.: +39 0542 22550


Scuola online


Responsabile della scuola

Mara Ancarani
3483606828
maraancarani@gmail.com


Descrizione dell scuola

La Scuola Comunale dell’infanzia Campanella è una delle 8 Scuole dell’infanzia gestite dal Comune di Imola, che complessivamente accolgono circa 605 bambini.

Questa scuola comprende  3 sezioni organizzate per età (3-4-5 anni), ed è frequentata da 78 bambini, vi lavorano 6 insegnanti, 2 educatrici responsabili per i bambini con bisogni speciali e 4 collaboratrici. Fa parte della Scuola dell’infanzia Campanella anche un’ulteriore sezione distaccata, che ha sede nell’edificio accanto e facente capo ad un altro conto energetico non scorporabile dall’intero edificio che la ospita (nido d’infanzia), non è pertanto possibile coinvolgerla nel progetto 50-50.

La Scuola è circondata da un grande parco e quindi la vita all’aria aperta è per tradizione e progettazione didattica parte integrante e necessaria dell’offerta formativa; su questo aspetto ci siamo ritrovati particolarmente in sintonia con la Scuola di Ale, in Svezia, con la quale abbiamo intrapreso gli scambi di esperienze relativamente al progetto 50-50, che sta avendo luogo in entrambe le sedi da gennaio 2015.


Stato del progetto

Dopo l’incontro del 19 gennaio con i referenti di SERN, noi insegnanti della Scuola Comunale dell’infanzia Campanella e la pedagogista referente,  abbiamo iniziato a progettare e pianificare le attività  del Progetto 50/50. 4 febbraio 2015:  un tecnico ha illustrato l’utilizzo degli strumenti di rilevazione della luce e della temperatura, i bambini hanno poi "mappato", in maniera ludica, i locali della scuola sulla base delle misurazioni, per rilevare dove occorre mettere in atto azioni volte al risparmio. Il gruppo dei bambini di 4 anni, che porteranno avanti il Progetto nella scuola per i prossimi 2 anni,  sono stati coinvolti nell’ “Energy team”: periodicamente rileveranno le temperature insieme agli altri compagni di sezione e saranno i promotori  delle buone pratiche volte al risparmio energetico. I bambini dell’Energy  team” sono stati dotati di “medaglietta” (le spille di SERN) ed identificheranno facilmente i punti di rilevazione delle temperature grazie agli adesivi del Progetto ben visibili nei locali. 11 febbraio 5-12marzo 2015: i bambini  dell'ENERGY TEAM indossano le spille di riconoscimento e si procede a registrare le temperature utilizzando la mappa della scuola e gli strumenti in dotazione. Sono stati ripresi i concetti sul risparmio energetico approfonditi con il tecnico la settimana precedente, i bambini si sono mostrati attivi e partecipi sia nell’utilizzo del materiale, sia nell’interloquire sull’argomento con le insegnanti e i compagni delle varie sezioni. 3 marzo 2015: laboratorio di recupero e riciclo materiale naturale all’aperto 24 marzo 2015: laboratorio con materiale di recupero 25 marzo 2015: tutti i bambini del II anno delle tre sezioni sono stati coinvolti nella rilevazione con un papà Ingegnere, che si è reso disponibile a collaborare per il progetto. Dopo aver preso visione del materiale in dotazione alla scuola e alle modalità di rilevazione finora svolte coi bambini, si procede a svolgere una rilevazione assieme a lui, concentrandosi in particolare sul consumo di energia elettrica, rispetto ai quali i bambini possono attivamente intervenire. L'ingegnere ci ha fornito molto gentilmente un ulteriore strumento che rileva il consumo dell’energia elettrica e le variazioni conseguenti all’accensione-spegnimento di luci, spie…che utilizzeremo, insieme agli altri in dotazione, nelle prossime rilevazioni con il personale docente. 13 aprile 2015: si procede alla rilevazione della temperatura secondo le modalità già sperimentate, coi bambini si sottolinea che il riscaldamento è stato spento. maggio-giugno 2015: in questi ultimi mesi si riflette con l'Energy Team in merito alle temperature degli ambienti e all'uso del riscaldamento; viene dai bambini stessi la considerazione sullo spegnimento del riscaldamento nella stagione estiva, quindi in questo periodo rileviamo solo il corretto utilizzo della corrente elettrica, constatando che alcuni accorgimenti possono evitare in alcuni casi l'accensione di condizionatori o ventilatori. Con l'ausilio di girandole che hanno cominciato a ruotare nelle mani dei bambini grazie al circolo d'aria creato dall'apertura della porta/finestra e delle finestre poste sul soffitto della stanza i bambini hanno compreso l'EFFETTO CAMINO, modalità di ventilazione naturale. L'Energy team viene congedato e viene rinnovato l'appuntamento alla riapertura della scuola a settembre. Ottobre-novembre-dicembre 2015: si ricompone l'energy team  e si riprendendo i concetti conosciuti e approfonditi lo scorso anno scolastico. Già dalla prima rilevazione i bambini dimostrano di ricordare la metodologia di rilevazione che era stata adottata : autonomamente indossano le medagliette identificative e cominciano il tour della scuola con il termometro per ambienti e la mappa, procedendo autonomamente, in modo efficace e preciso. Già nello scorso anno era stato notato dai bambini stessi lo spreco di corrente elettrica e di acqua dati dal lasciare accese le luci inutilmente ed i rubinetti aperti. I bambini hanno menzionato questi comportamenti e quindi è stato costruito uno strumento che consentisse  loro di registrare la correttezza o la scorrettezza delle pratiche in uso nella nostra scuola. Sono state costruite due griglie di registrazione, una per la corrente elettrica e una per l'acqua, dove un responsabile andrà a segnalare quanto accade nella sua sezione nel corso dei mesi. Le nuove griglie vengono utilizzate dai bambini con assoluta disinvoltura e questo momento si è perfettamente integrato nelle routines giornaliere per tutti i bambini. Dalla fine dell'anno scolastico  2015/2016 e nel corso dell'anno 2016/17,  la metodologia è entrata nella nostra progettazione didattica e nelle azioni quotidiane: i bambini implementano loro stessi il Progetto con disinvoltura e interesse, si sono inoltre dimostrati entusiasti e disponibili a trasmettere le conoscenze e le procedure acquisite ai nuovi compagni più piccoli. Per l'anno scolastico 2016/2017, l’Energy Team è costituito dai bambini di 5 anni, che hanno il compito, a turno, di ricoprire il ruolo di “controllore” della luce artificiale e della chiusura di  porte e finestre in sezione, del corretto uso di acqua e salviette in bagno. Aver assegnato ai più grandi questo compito, permette loro di trasmettere le buone prassi anche ai più piccoli, sono quindi i bambini i protagonisti nel promuovere comportamenti virtuosi.      

Quantità di energia risparmiata

51096 kW